Cronaca

Suicidio ad Apice: meccanico si toglie la vita nella sua officina, in contrada San Donato

Shock ad Apice per il suicidio di un uomo di 61 anni, che si è tolto la vita nella sua officina meccanica, in contrada San Donato. L’uomo lascia la moglie e due figli.

Suicidio ad Apice

La comunità di Apice è sotto shock per la morte di un uomo di 61 anni, che lavorava come meccanico in un’officina di contrada San Donato. L’uomo si è tolto la vita proprio nell’officina, oggi pomeriggio.

I soccorsi

ùImmediato l’intervento dei Carabinieri, giunti sul posto insieme ai sanitari del 118, ma i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. La vittima lascia la moglie e due figli.

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto