Cronaca

Sisma Irpinia: Mastella: “Per Campania e Basilicata tragedia come le Torri Gemelle”

Il primo cittadino di Benevento, Clemente Mastella ricorda il terremoto in Irpinia con un post su Facebook

Il primo cittadino di Benevento, Clemente Mastella ricorda il terremoto in Irpinia con un post su Facebook. “Il 23 novembre 1980, era San Clemente. Ero a casa, al quarto piano, in via Calandra, con alcuni amici, venuti a farmi gli auguri. Poi, alle 19.34 uno spaventoso boato: la tragedia del terremoto”. 

Terremoto in Irpinia: il ricordo del sindaco Mastella

“Lentamente e con preoccupazione per il buio ed eventuali ponti caduti, ci avviammo con Sandra ed i miei figli verso San Giovanni. Riuscii a telefonare, per quei cinque minuti che il telefono funzionò, a De Mita e concordammo che lui e gli altri parlamentari avellinesi restassero nei luoghi del disastro ed io a Roma, dove il giorno dopo, alla Camera dei Deputati, intervenni per chiedere immediati interventi per la tragedia che per la Campania e la Basilicata (Avellino più di tutti) fu come quella delle Torri Gemelle. E come quella, nella memoria di chi l’ha vissuta”.

Conclude Mastella

“Migliaia di morti tanti amici, che, pochi anni prima, nel ’76, mi avevano sostenuto elettoralmente. Ricordo oggi con riverenza quei morti e mi unisco al dolore delle loro famiglie”.

Articoli correlati

Back to top button