Cronaca

Truffa agli anziani a Benevento: è caccia al truffatore

Il bottino ammonta a 2500 euro in contanti e alcuni oggetti d'oro

Ancora una truffa ai danni di un anziano a Benevento. Un 77enne è stato vittima di un raggiro lo scorso sabato. Alcuni malviventi hanno telefonato all’anziano affermando che stavano per consegnare un pacco del nipote e che avrebbe dovuto pagare la consegna. Il bottino ammonta a 2500 euro in contanti e alcuni oggetti d’oro. Solo a tarda sera l’uomo si è accorto di essere stato raggirato e ha chiamato il 113.

“Arriva il computer di suo nipote” ma è una truffa: raggirato 77enne a Benevento

Come riporta il Mattino, nella mattinata di sabato a casa dell’uomo, che abita in viale Principe di Napoli, è giunta una telefonata. “Vostro nipote mi ha fatto riparare un suo computer, ora per poterlo ritirare occorrono tremila euro, e mi ha incaricato di chiamarvi perché dovreste anticipare il denaro che sarà ritirato da un mio addetto“. L’anziano si è subito messo alla ricerca del denaro da consegnare a colui che poi a sua volta lo avrebbe recapitato a chi aveva provveduto a riparare il computer. Poco dopo alla sua porta ha bussato un giovane che gli ha chiesto il denaro.

L’anziano aveva la disponibilità di 2500 euro in contanti e per saldare il compenso richiesto ha anche aggiunto un bracciale d’oro. Il giovane ha ritirato denaro e bracciale d’oro prima di allontanarsi dall’abitazione dell’uomo, il quale era talmente convinto di aver adempiuto a una richiesta del nipote che ha trascorso il resto della giornata in massima tranquillità. Soltanto in serata ha telefonato alla figlia chiedendo notizie del nipote e soprattutto se aveva ritirato il computer per la cui riparazione aveva sborsato il denaro.

La denuncia

La figlia ha subito capito che il padre era stato truffato e così ha avvertito il 113. Sul posto sono arrivati gli agenti della Squadra Volante della Questura che ha raccolto la denuncia dell’anziano con una ricostruzione delle caratteristiche somatiche del giovane truffatore che si era recato a ritirare il denaro. Ora sono in corso indagini.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button