Cronaca

Truffa a Bonea, 4mila euro per un pacco di sale

Continuano le truffe ai danni degli anziani in Campania: questa volta la vittima è una 86enne di Bonea. L’anziana è stata truffata con la tecnica del finto nipote e del corriere: convinta al telefono, ha consegnato 4mila euro a un uomo che in cambio le ha lasciato un pacco di sale.

Truffa del pacco di sale a Bonea

Sull’accaduto indagano i carabinieri, che hanno esaminato le telecamere di videosorveglianza. L’episodio si è verificato nel piccolo centro della provincia di Benevento, probabilmente la vittima era stata già adocchiata dai truffatori. La donna, dopo aver ricevuto una telefonato che parlava della consegna di un pacco importante, è stata truffata. L’86enne ha consegnato ai malviventi la somma di 4mila euro per un pacco di sale. 

La doccia fredda, quando il marito dell’anziana è tornato a casa e i due hanno aperto il pacco per vedere cosa ci fosse dentro di così prezioso. I due sono quindi andati al Comune di Bonea, dove il nipote sta svolgendo il servizio civile, e hanno scoperto che lui non aveva ordinato nulla. Così hanno capito di essere stati raggirati e hanno chiesto aiuto al sindaco, Giampietro Roviezzo, che ha allertato i carabinieri della Compagnia di Montesarchio. I militari, esaminando le immagini della videosorveglianza, avrebbero già individuato lo scooter che è stato utilizzato dal truffatore.

 

Articoli correlati

Back to top button