Economia

Vendere il proprio oro, farlo in sicurezza grazie agli strumenti del web

Il mercato dell’oro è duplice, presenta due facce, non soltanto per chi vuole acquistare un asset sicuro per mettere al riparo i propri soldi

È un mercato molto dinamico che nel corso degli anni ha visto la comparsa di soggetti nuovi attivi nella compravendita; quando si parla di oro si fa riferimento ad un mondo enorme all’interno del quale si muovono investitori di ogni taglio, dai quelli piccoli ai grandi trader mondiali. D’altra parte l’oro è uno degli asset più appetibili sul mercato, il bene rifugio per eccellenza come viene comunemente chiamato, quello al quale ci si rivolge ogniqualvolta si voglia mettere al riparo i propri soldi.

Ma il mercato dell’oro è duplice, presenta due facce, non soltanto per chi vuole acquistare un asset sicuro per mettere al riparo i propri soldi; sono tanti anche coloro i quali decidono di vendere il proprio oro per monetizzare. Un modo sicuro e rapido di ottenere liquidità che ha visto nel corso degli anni la comparsa di realtà oggi ampiamente acquisite e presenti su tutto il territorio, ovvero i compro oro.

Vendere ad un compro oro

Oggi attività di questo genere sono molto più evolute rispetto agli albori, offrono una serie di servizi correlati e possono garantire elevati standard di sicurezza. Tra i vari servizi per il cliente c’è anche quello di consentire di bloccare la quotazione in fase di vendita, operazione da fare comodamente online per andare poi a vendere fisicamente l’oro.

Di cosa si tratta? Non tutti offrono questa opportunità, il sito di Oro First è stato uno dei primi e garantisce di vendere tramite possibilità di bloccare la quotazione. Il meccanismo è piuttosto semplice e parte da un assunto di base: il prezzo dell’oro non è sempre uguale, varia di giorno in giorno sulla scia di molti fattori, come la situazione economica e politica di quel preciso momento storico.

Il vantaggio di bloccare la quotazione

Ecco allora che, salendo e scendendo di valore, l’oro ha momenti nei quali vendere è più vantaggioso e momenti nei quali lo è meno: affidarsi ad uno strumento come quello di cui sopra vuol dire consultare costantemente l’andamento del prezzo dell’oro, scegliere quando ha toccato una quotazione che possa essere ritenuta soddisfacente e, quindi, procedere bloccando il prezzo direttamente online, con un clic.

A quel punto si può procedere poi con la vendita vera e propria recandosi di persona, nelle successive 24 /48 ore, presso il negozio di compro oro con il quale si è intavolata la trattativa online. Una soluzione intelligente per vendere il proprio oro nel momento in cui la quotazione diventa vantaggiosa e, di conseguenza, il guadagno è maggiore.

Articoli correlati

Back to top button