Cronaca

Benevento, in vendita ad un prezzo vantaggioso un escavatore ma è una truffa: 4 denunce

Mettono in vendita ad un prezzo vantaggioso un escavatore ma è una truffa: denunciate 4 persone, dai carabinieri di Benevento. Si tratta di un 64enne di Arezzo, un 27enne di origini modave residente a Brescia e già noti alle forze dell’ordine, un 53enne di origini indiane e un 41enne di origini pakistane residenti a Milano.

Benevento, in vendita un escavatore ma è una truffa: denunciati

Le indagini dei carabinieri sono state avviate a novembre in seguito alla denuncia di un commerciante locale che è stato attratto nella trappola dopo aver visionato un escavatore, proprosto in vendita ad un prezzo allettante di 3mila euro.

I militari hanno accertato che il 27enne, spacciandosi sotto falso nome come dipendente di una società realmente esistente ma estranea ai fatti, aveva pubblicato l’annuncio su una piattaforma telematica. Contattato dallo sfortunato acquirente era riuscito a convincerlo con “professionalità” tramite messaggi (i numeri erano intestati agli altri due indagati) ad effettuare due ricariche dell’importo complessivo pari al prezzo richiesto sulla carta di credito del 64enne, spacciato come titolare della ditta e, accampando pretestuose spese di spedizione, riesce a persuaderlo ad effettuare una terza ricarica di 250 euro.

Ottenuto il denaro il finto venditore si è reso irreperibile e, ovviamente, non ha mai fatto consegnare l’escavatore.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio