Moglie e marito si sfidano a Tocco Caudio: una sfida elettorale tra le mura domestiche

Tocco Caudio

A Tocco Caudio le elezioni vedranno di fronte Giuseppe Caporaso e Mariateresa Papa, marito e moglie. Tra i due proverà a spuntarla Raffaele Concia

“Tra moglie e marito non mettere il dito” recita un vecchio proverbio, ma ciò che succede a Tocco Caudio, paesino di 1.500 anime in provincia di Benevento, costringerà gli elettori a scegliere tra uno dei due. Le elezioni comunali del 26 maggio vedranno di fronte Giuseppe Caporaso e Mariateresa Papa, marito e moglie, entrambi candidato a sindaco. Tra i due, proverà a spuntarla – richiamando un altro noto detto – il terzo candidato sindaco Raffaele Concia.

Moglie e marito si sfidano a Tocco Caudio

La sfida è solo politica, giurano marito e moglie, e dovuta solo alla necessità di evitare la presenza di una sola lista, quando ancora non si credeva alla presenza del “terzo incomodo”. Che avrebbe richiesto il raggiungimento del quorum.


tocco caudio


Tra Giuseppe Caporaso e Mariateresa Papa non ci sarebbe nessun problema familiare, ma c’è chi si chiede come gestiranno tra le mura domestiche il prossimo mese di campagna elettorale. La Par Condicio, il periodo finale di silenzio elettorale e l’appuntamento con le urne potrebbero mettere a dura prova la solida unità della famiglia.

Elezioni tra le mura domestiche

È chiaro che la vicenda ha scatenato facili ilarità e qualche battutina, ma non è un caso eccezionale. Due anni fa, a Rutino, si sfidarono padre e figlio: Giuseppe e Davide Rotolo. Vinse il padre, Giuseppe Rotolo, andando oltre il 92 per cento di preferenze.

Tra marito, moglie e il terzo, gli elettori di Tocco Caudio saranno chiamati ad una scelta non semplice.

TAG