Cronaca

Si spara dopo lite in famiglia: morto ragazzo di 19 anni nel Sannio

Tentato suicidio a Benevento, morto ragazzo di 19 anni. Pierfrancesco Carofano era ricoverato all'ospedale del Mare di Napoli

È morto Pierfrancesco Carofano, il ragazzo della provincia di Benevento che nella notte fra sabato 23 e domenica 24 ottobre si è sparato con un colpo di pistola, pare in seguito ad una lite con i genitori. Il ragazzo, dopo essere stato trasferito da Benevento all’Ospedale del Mare di Napoli, è stato sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico.

Benevento, morto Pierfrancesco Carofano: il ragazzo si era sparato dopo lite in famiglia

La notizia del tentato suicidio di un ragazzo in provincia di Benevento ha scosso una intera comunità. Protagonista della vicenda, un giovane di appena 19 anni il quale – poco dopo le 4.30 di domenica 24 ottobre – ha provato a togliersi la vita. Un insano gesto volontario quello compiuto da Pier Francesco Carofano, 19enne studente universitario residente a San Salvatore Telesino in provincia di Benevento, poi ricoverato all’Ospedale del Mare di Napoli dove è deceduto. I medici – nel corso di una operazione – hanno provato ad estrarre il proiettile dal cranio.

Le indagini

Sul caso indagano i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Cerreto Sannita. Ai militari  spetterà il compito di ricostruire tutti i contorni di questa assurda storia. Alla base del gesto ci sarebbe una discussione in famiglia, scoppiata dopo essere rincasato da una serata passata con gli amici in giro tra le piazze e i locali della movida telesina.

Articoli correlati

Back to top button