Cronaca

A 107 anni trova buoni fruttiferi postali e incassa 800mila euro: la verità

Anziana di Dugenta ricca grazie a buoni postali fruttiferi: la verità. I buoni sarebbero stati sottoscritti nel 1986

Smentita la notizia di una anziana di Dugenta che sarebbe diventata ricca grazie ad un buono fruttifero postale. Nelle scorse ore, infatti, è diventata virale la notizia secondo cui, una nonnina di 107 anni, sarebbe diventata milionaria in seguito al ritrovamento di alcuni buoni postali fruttiferi dal valore di 80 milioni di euro.

Anziana di Dugenta ricca grazie a buoni postali fruttiferi: la verità

I buoni sarebbero stati sottoscritti nel 1986 ed oggi avrebbero un valore di circa 400mila euro, stando ad un calcolo di Poste Italiane. Come spiegato dall’Associazione Giustitalia che si occupa a livello nazionale ed internazionale della riscossione dei buoni postali e dei Titoli di Stato, calcolando i tassi di interesse negli anni il valore aumentava ancora di più. La donna anziana, dunque, avrebbe dovuto percepire oltre 800mila euro.

La verità

In merito, ai microfoni di Ottopagine, è intervenuto un nipote di nonna Mariangela: “Ma magari. Mi stanno tempestando di telefonate da questa mattina ma francamente non riesco a capire come sia venuta fuori questa storia visto che è totalmente falsa. Io e gli altri parenti che stiamo vicini alla nonna siamo cascati dalle nuvole: non esiste quel buono, non esistono quei soldi. Purtroppo, perché ovviamente i soldi fanno sempre comodo a tutti, figuriamoci una somma del genere. Purtroppo è solo una boutade però”.

Articoli correlati

Back to top button