Cronaca

Il misterioso animale avvistato in Campania non è una pantera: lo conferma il Dna

In base all’esame del Dna sui peli ritrovati in varie zone della Campania escluderebbe che l’animale che da mesi si aggira tra Irpinia e Sannio sia una pantera. Il responso è arrivato dal laboratorio di Grosseto dove i reperti sono stati inviati. Probabilmente si tratta di un grosso cane.

L’animale avvistato in Campania non è una pantera: analizzato il Dna

 

Il servizio veterinario dell’Asl aveva inviato i reperti ad laboratorio specializzato di Grosseto, che ha definitivamente escluso la presenza di una pantera sul territorio. Ma allora di che animale si tratta? Si ipotizza possa essere un grosso cane, ma al momento non ci sono certezze.

Qualche settimana fa una donna di Avellino aveva raccontato di aver avvistato un grosso animale in una zona centrale della città, ma la segnalazione non è stata mai confermata.

Le segnalazioni

I primi avvistamenti a Torrecuso e nell’area di Ceppaloni, altre segnalazioni lungo la via che conduce dalla città a Casale Maccabei e poi lungo il fiume Sabato, e ancora a San Marco dei Cavoti, lungo la zona che va da Pietrelcina a Pesco Sannita.

Verifiche in corso

L’Asl e nelle prossime ore dovrebbe fare il punto sui numerosi avvistamenti, concentrati tra le province di Avellino e Benevento.

 

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto