Cronaca

Esche avvelenate a Castelfranco in Miscano: morti due cani

"Ora va fatta luce sulle cause dell'avvelenamento e va trovato il modo per eliminare il problema"

Castelfranco in Miscano, cani agonizzanti: scatta l’incubo avvelenamenti. È accaduto nella zona adiacente al campo sportivo, dove il proprietario di uno dei due cani, dopo aver fatto la triste scoperta, ha voluto approfondire le cause della morte del suo amico a quattro zampe.

Cani avvelenati a Castelfranco in Miscano

Come riporta “Il Mattino”, quindi ha informato l’Asl, che ha subito attivato i tecnici del laboratorio dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Benevento, i quali hanno eseguito approfonditi esami tossicologici accertando che la morte degli animali è avvenuta a seguito di avvelenamento da esche o bocconi “letali”.

L’Asl, con una nota, ha dunque allertato l’amministrazione comunale, che ha provveduto ad avviare le indagini, tramite la polizia municipale, per capire se vi fossero altre esche disseminate nell’area. Il sindaco ha emesso un avviso alla cittadinanza e in particolare ai possessori di cani, mettendoli in guardia.

L’avviso del sindaco

“Abbiamo diramato un avviso – ha detto il sindaco Andrea Giallonardo – per ammonire i proprietari di cani a non lasciare andare liberi, perché di esche potrebbero essercene altre. Non sappiamo di che tipo di esca si tratti. Ora va fatta luce sulle cause dell’avvelenamento e va trovato il modo per eliminare il problema”.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button