Cronaca

Emergenza coronavirus nel Sannio: screening a tappeto a Bucciano

Emergenza coronavirus nel Sannio: screening a tappeto a Bucciano. L’amministrazione comunale ha deciso di effettuare test sulla popolazione più esposta al rischio contagio. Esercenti, dipendenti comunali, operatori sanitari, sacerdoti e colleboratori nelle parrocchie, e persone rientrate dal Nord e dall’estero, sottoposti a tampone a partire dalla giornatra di ieri.

Coronavirus, screening a Bucciano

Nessun caso di coronavirus a Bucciano ma, in vista delle rieprerture, l’amministrazione comunale ha deciso di sottoporre a tampone tutte quelle persone che, a partire da domani, saranno più a contatto con il pubblico.

La soddisfazione del sindaco

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Bucciano, Domenico Matera:

Siamo contenti di quanto è stato svolto, nella massima sicurezza e trasparenza. Desidero ringraziare tutti coloro i quali si sono sottoposti al tampone. Abbiamo deciso di cogliere al volo questa opportunità, per prevenire eventuali contagi ed eventuali focolai. Desidero ringraziare il parroco Don Antonio Macolino per la proficua collaborazione, il Vigile urbano Mauriello e tutti i ragazzi della Protezione Civile, sempre disponibili.

Nessun caso

Ci tengo a precisare che tutti e due i nostri concittadini che avevano contratto il virus sono guariti e ad oggi non abbiamo casi di Covid -19. Mi auguro che la situazione resti tranquilla e confido nel buon senso e nello spirito di collaborazione di tutti i nostri concittadini.

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto