Cronaca

Dinner in the sky a Benevento, la polemica: “Gru in centro scelta sbagliata”

Dinner in the sky a Benevento, polemiche per il ristorante sospeso a 50 metri d'altezza. La nota di Rete Campus

Polemiche e curiosità per il debutto di Dinner in the Sky Benevento dove è arrivato il ristorante in cui si mangia sospesi in alto sorretti da una gru. Da un lato la curiosità e il tutto esaurito, dall’altro la presa di posizione di Rete Campus col dibattito spostatosi sui social dove molti commenti sono positivi nei confronti dell’iniziativa.

Dinner in the sky a Benevento, il ristorante in cui si mangia sospesi in alto sorretti da una gru

Nella nota di Rete Campus su legge: “La crisi di astinenza da luna park e ruote panoramiche è durata davvero poco per il Comune. Arriva subito la ristorazione volante. Dinner in the sky, eccola la trovata in cui si decide di piazzare nel cuore del centro storico una gru per innalzare il ristorante-piattaforma per clienti in cerca di menu emozionanti da gustare in cielo e a un costo tra i 59 e i 159 euro. Cenare sospesi accanto al monumento dei Caduti. Non esattamente una bella idea”.

La polemica

“E a pochi metri dalla Rocca dei Rettori. Combinazione perfetta per la candidatura a città d’arte. E tutto questo con la tolleranza-disattenzione della Soprintendenza. Ma con l’entusiasmo alle stelle dell’assessore al commercio Martignetti per avere ottenuto la sede di tappa della rassegna gastronomica. Lo stesso assessore che, a proposito di gusto, qualche giorno fa replicava con puntualità alla nota di Campus sul progetto di illuminazione (anch’esso in versione luna park) previsto per piazza Roma”.

Articoli correlati

Back to top button