Cronaca

Blitz della Forestale a Melizzano, scoperta un’azienda abusiva: scattano sigilli e denunce

È scattato, così, il sequestro preventivo per un opificio di circa 235 metri quadri e dei relativi macchinari utilizzati per la lavorazione del marmo

Blitz dei carabinieri forestali nel comune di Melizzano dove è stata scoperta un’azienda abusiva di lavorazione marmi: secondo quanto riportato dal Mattino, sono scattati i sigilli e le denunce.

Melizzano, azienda abusiva sotto sequestro

In seguito ad un controllo finalizzato all’accertamento di potenziali compromissioni e deterioramento ambientali eseguito dai carabinieri della Forestale, è stata scoperta un’azienda abusiva.

È scattato, così, il sequestro preventivo per un opificio di circa 235 metri quadri e dei relativi macchinari utilizzati per la lavorazione del marmo. Il titolare stava esercitando l’attività in assenza dei titoli autorizzativi: senza autorizzazione alle emissioni in atmosfera e documentazione attestante lo smaltimento dei rifiuti. Per il titolare è scattata anche la denuncia.

Articoli correlati

Back to top button