Cronaca

Neonato morto con trauma cranico a Benevento, proseguono le indagini

Proseguono le indagini sul neonato morto con trauma cranico a Benevento. Si allungano i tempi per l'esame autoptico

Proseguono le indagini sul neonato morto con trauma cranico a Benevento. Si allungano i tempi per l’esame autoptico al piccolo G., il bambino di cinque mesi deceduto nel reparto di terapia intensiva neonatale dell’ospedale «Santobono» di Napoli, dopo l’odissea dei tre ricoveri che si è protratta per 11 giorni.

Neonato morto a Benevento, proseguono le indagini

Con lo slittamento dell’autopsia si allungano anche i tempi della restituzione della piccola salma alla famiglia. Nella giornata di ieri, la Procura ha deciso per il rinvio della perizia necrologica, che si farà nella sala autoptica del «Rummo», in attesa che emergano altri elementi dalle indagini che continuano a tappeto e sono rivolte in tutte le direzioni.

Le indagini

Allo stato attuale, le indagini degli inquirenti sono ancora nella fase istruttoria, allo scopo di acquisire tutte le notizie necessarie per consentire alle parti interessate di nominare eventuali periti di parte per poter assistere all’esame autoptico.

Articoli correlati

Back to top button