Cronaca

Truffa milionaria di pellet: indagati 2 di Paduli

Ci sono anche due professionisti di Paduli fra i sette indagati per la truffa milionaria per la compravendita di pellet

Ci sono anche due professionisti di Paduli, un commercialista e un consulente del lavoro, fra i sette indagati per la truffa milionaria per la compravendita di pellet. Secondo quanto riportato dal Mattino, sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di una frode fiscale transnazionale del valore di circa 12 milioni.

Indagati 2 di Paduli per truffa milionaria di pellet

La truffa ruotava intorno alla compravendita di pellet dalla Bulgaria attraverso una ditta gestita dai due professionisti del Beneventano. Le indagini portate avanti dalla Guardia di finanza di Agropoli hanno interessato inizialmente il titolare di una società di commercio all’ingrosso di ecocombustibile, rivelatosi un mero prestanome. I due si avvalevano di tale schermo per effettuare gli acquisti di pellet, in modo da rientrare nel regime di esenzione dell’Iva previsto per le operazioni intracomunitarie. Tra i titolari fittizi, figura anche un pluripregiudicato napoletano che, nel periodo di attività della società, era recluso in carcere. Giunta in Italia, la merce poteva essere rivenduta a prezzi concorrenziali.

Articoli correlati

Back to top button