Cronaca

Insegnante aggredita: cittadini in piazza insieme al sindaco Mastella

Dopo l’ggressione ad una insegnante dell’Istituto San Filippo di Benevento, il sindaco Mastella è sceso in piazza, insieme ai cittadini, per dire no alla violenza.

Aggressione ad un’insegnante a Benevento: cittadini in piazza per dire no alla violenza

Genitori, insegnanti e molti cittadini si sono ritrovati nel cuore di Benevento, piazza Roma, per dire no alla violenza. L’aggressione alla maestra del San Filippo ha sconvolto un’intera città, ma nessuno è rimasto indifferente.

Il corteo

Solidarietà a Lina, l’insegnante vittima del brutale pestaggio, è stata espressa dal sindaco Mastella e dalla senatrice Sandra Lonardo, presenti alla manifestazione. Il primo cittadino del capoluogo sannita ha invitato la madre colpevole dell’aggressione a chiedere scusa.

 

Il fatto

Secondo alcuni testimoni, il pestaggio sarebbe avvenuto martedì mattina, intorno alle 11, all’interno dell’Istituto. Una mamma era li per portare via la figlia quando, ad un certo punto, ha iniziato a colpire l’insegnante.

Una violenza senza giustificazioni

La signora aveva colpito la docente con calci e pugni, fino a farla cadere a terra. Le botte le avevano provocato numerose ecchimosi, con una prognosi di cinque giorni. I Carabinieri indagano sulle dinamiche dell’accaduto e stanno ascoltando il personale dell’Istituto per capire cosa abbia scatenato tanta violenza.

 

Articoli correlati

Back to top button