Cronaca

Airola, detenuto del carcere minorile nasconde un cellulare nell’ano

Un giovane detenuto del carcere minorile di Airola,è stato trovato in possesso di un cellulare durante una perquisizione: lo aveva nascosto nell’ano, sperando che con questo stratagemma non sarebbe stato scoperto.

Detenuto del carcere di Airola nasconde un cellulare nell’ano

Si tratta di un microtelefono, molto leggero e di dimensioni molto contenute, pesante una ventina di grammi e lungo pochi centimetri; una categoria di terminali che di recente ha trovato una grande diffusione proprio nei carceri, dove vengono introdotti nei pacchi destinati ai detenuti, consegnati durante i colloqui o, come accaduto in diverse occasioni, consegnati addirittura con l’utilizzo dei droni.

 


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto