Cronaca

Benevento, ubriaco devasta il Pronto Soccorso del Fatebenefratelli con un estintore

Paura a Benevento dove nella tarda serata di ieri, un ubriaco ha devastato il Pronto Soccorso dell’ospedale Fatebenefratelli con un estintore. Il protagonista del raid è un giovane di 25.

Devasta il Pronto Soccorso del Fatebenefratelli con un estintore

Dopo il raid, il personale sanitario in servizio nell’ospedale sannita ha allertato prontamente le forze dell’ordine: sul posto sono arrivati i carabinieri, che si sono trovati davanti il giovane, un 25enne di origini tunisine, residente a Marano, nella provincia di Napoli, ma attualmente senza fissa dimora, in evidente stato di ebbrezza, a torso nudo e con i pantaloni abbassati che, con l’estintore ancora in mano, aveva già danneggiato alcuni suppellettili presenti nel Pronto Soccorso, nonché alcuni vetri di porte e finestre.

L’arresto

Alla vista dei militari dell’Arma, il 25enne ha cercato la fuga, lanciando contro di loro l’estintore, ma è stato prontamente bloccato e arrestato per danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

 

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto