CronacaEventi e Cultura

Mahmood, che feeling col Sannio: “Benevento e la sua gente una meravigliosa scoperta”

Grande successo per il concerto di Mahmood a Benevento. Il cantante innamorato del capoluogo sannita e della sua gente

Grande successo per il concerto di Mahmood Benevento. Il cantante milanese ha aperto la 42esima edizione di “Benevento Città Spettacolo”, incantando il pubblico e innamorandosi del capoluogo sannita, unica tappa campana del suo tour estivo.

Benevento, grande successo per il concerto di Mahmood

Il vincitore del Festival di Sanremo 2019, ha parlato di Benevento e della sua gente come “una meravigliosa scoperta” come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino. Il cantante si è esibito con i suoi grandi successi, i diversi singoli contenuti in «Gioventù bruciata», da «Rapide» a «Dorado», da «Cobra» a «Karma».

Chi è Mahmood

Mahmood, pseudonimo di Alessandro Mahmoud, è un cantautore italiano, vincitore del Festival di Sanremo 2019 con il brano Soldi, con cui si è anche classificato secondo all’Eurovision Song Contest 2019. Nasce a Milano nel 1992 da madre sarda e padre egiziano e cresce nel quartiere periferico del Gratosoglio,[4] iniziando a studiare canto fin da piccolo. Durante la sua infanzia i genitori si separano e Mahmood cresce con la madre, pur risentendo dell’abbandono del padre col quale non avrà più rapporti

Nonostante le origini paterne, Mahmood non parla arabo, ma fluentemente il sardo per via delle origini materne (precisamente di Orosei) ed è molto legato alla cultura e al folclore della Sardegna. Considera l’Isola una seconda casa e fonte di ispirazione per la composizione dei brani.

Il nome d’arte Mahmood è un gioco di parole tra il cognome (Mahmoud) e l’espressione inglese my mood (“il mio stato d’animo”), che rappresenta il suo progetto di portare la sua storia personale e quindi anche il suo stato d’animo all’interno dei pezzi.

Dall’età di 15 anni, per alcuni anni, ha studiato privatamente canto con il maestro Gianluca Valenti, da cui ha ricevuto le basi della tecnica canora e la prima formazione musicale. Dopo aver conseguito la maturità al liceo linguistico, ha studiato presso il CPM Music Institute-Centro Professione Musica di Milano, dove ha incontrato Andrea Rodini, suo insegnante e primo manager, e Francesco Fugazza, Elia Pastori e Marcello Grilli, membri della sua band e primi produttori

Articoli correlati

Back to top button