Cronaca

Coronavirus a Benevento, Mastella: “Sono preoccupato. Occorrono i termoscanner nelle scuole”

Sono preoccupato per l’aumento dei casi in Italia, in Campania ed ahimè anche da noi”, ad affermarlo il primo cittadino di Benevento, Clemente Mastella, con una nota ai cittadini sulla sua pagina Facebook.

Mastella: “Sono preoccupato per l’aumento dei casi Covid”

La comunicazione del sindaco Mastella: “Occorrono a tutti i costi i termoscanner nelle scuole e dovunque c’ è un rapporto col pubblico . Indossiamo tutti la mascherina anche nelle classi . Lo faccio anche io che avendo problemi di respirazione potrei rifuggire, per ragioni mediche, dall ‘ utilizzo. Ma ho il dovere di dare L’ esempio. Cosa penserebbero i bambini della città nel vedere il loro sindaco senza mascherina che invece li invita a metterla.

È una fatica però è giusto così , fino a quando il vaccino, che arriverà prima del previsto, non sarà a portata di braccio. Ma le misure che il governo ha chiesto di attuare inaspriranno la qualità della vita . Ecco perché si chiede sopratutto al Sud di investire nella sanità. I soldi del mes ci sono. Non si capisce perché i 5 stelle si ostinano a non prenderli.

È da irresponsabili non utilizzare quanto una Europa stavolta generosa ci concede . . Sono 36 miliardi . Il virus come dicono virologi autorevoli. Si batte solo così : con la ricerca, con screening di massa e nuove strutture sanitarie. Siamo ad un tornante della storia e la seconda ondata, inutile girarci intorno, è arrivata . Ora occorre combattere la crisi sanitaria e quella economica .

Evitando l’affaticamento degli ospedali, per le terapie intensive, e la depressione dei consumi col rischio di nuova disoccupazione . Per intanto medici di base ed infermieri devono ritornare sul fronte con la stessa abnegazione e coraggio che già hanno dimostrato . Anche da noi e per questo li ringrazio a nome della città”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto