Cronaca

Tragedia a Dugenta, scoppia un incendio in un’abitazione: morta la 59enne Patrizia Napolitano

Dramma a Dugenta dove è scoppiato un incendio in un’abitazione. Nel rogo ha perso la vita la 59enne Patrizia Napolitano. Le fiamme sono divampate nella notte mentre la vittima era con altri familiari.

Incendio in un’abitazione a Dugenta, c’è una vittima

È morta per asfissia nel tentativo di mettere in salvo i suoi tre fratelli, uno dei quali affetto da disabilità. La tragedia è avvenuta intorno alle 4,30 in un’abitazione di Dugenta, in provincia di Benevento.

Patrizia Napolitano, 49 anni, è il nome della vittima. In seguito ad un incendio in casa, sviluppatosi con ogni probabilità a causa di un corto circuito del frigorifero, la donna ha dato l’allarme ai tre fratelli con i quali viveva. Uno di loro è uscito subito di casa alla ricerca di aiuto, mentre la donna insieme all’altro fratello è riuscita a portare al sicuro un terzo fratello, cieco.

Il racconto dei sopravvissuti

Poi – stando al racconto dei sopravvissuti – la donna è rimasta intrappolata in casa, probabilmente svenuta per le forti esalazioni da fumo che l’hanno portata alla morte. La salma è stata trasportata presso l’obitorio dell’ospedale “San Pio” di Benevento per l’esame autoptico disposto dal magistrato di turno, mentre l’abitazione è stata sottoposta a sequestro.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto