Cronaca

Minacciava e picchiava la moglie che lo denuncia: arrestato operaio 50enne nel Beneventano

Maltrattava la moglie, a Bucciano arrestato operaio 50enne trovato in possesso di una pistola con matricola abrasa

Un operaio di Bucciano è stato arrestato con le accuse di maltrattamenti in famiglia, minacce, atti persecutori e detenzione illegale di armi. In manette il 50enne L.B. dopo le denuncia della moglie che al telefono ha confidato ai carabinieri tutte le sue preoccupazioni come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino.

Bucciano, arrestato operaio per maltrattamenti sulla moglie

I militari si sono immediatamente recati sul posto dove hanno subito tranquillizzato la donna per poi accompagnarla in caserma. La donna ha raccontato dei continui maltrattamenti subiti da parte del marito, in alcune circostanze sfociati in violente aggressioni. I militari successivamente hanno rintracciato l’uomo, trovato in possesso di una pistola calibro 7.65 con matricola abrasa e anche 53 cartucce inesplose.

Il provvedimento

Pistola e cartucce sono state sequestrate, il 50enen è stato tratto in arresto e trasferito presso il carcere di Benevento.

Articoli correlati

Back to top button