Cronaca

Si spara dopo lite con i genitori, dolore per la morte di Pier Francesco: “Siamo devastati”

Morto Pier Francesco Carofano, dolore a San Salvatore Telesino. Si sarebbe sparato dopo una lite in famiglia

Enorme dolore a San Salvatore Telesino dove è morto Pier Francesco Carofano, 19enne deceduto all’ospedale del Mare di Napoli dove era stato ricoverato dopo essersi sparato alla testa all’alba di domenica 24 ottobre. Soccorso dai sanitari, il 19enne è stato portato d’urgenza all’ospedale di Benevento, in condizioni gravissime, prima di essere trasferito all’ospedale del Mare di Napoli, dove nella tarda mattinata di ieri, lunedì 25 ottobre, il giovane è deceduto.

Morto Pier Francesco Carofano, il dolore

Sui social si susseguono messaggi di cordoglio da parte dell’intera comunità. “Abbiamo pregato e avremmo voluto e immaginato un lieto fine per questa storia che non c’è stato. È il tempo del dolore e delle lacrime per tutta la comunità che ho l’onore di rappresentare, tutti, nessuno escluso, senza alcuna distinzione. A nome dell’amministrazione comunale esprimiamo tutta la vicinanza e la solidarietà alla famiglia del ragazzo per questa terribile tragedia” scrive il sindaco, Fabio Romano.

Dolore a Telese Terme

Un lutto che ha sconvolto anche la comunità di Telese Terme, col sindaco Giovanni Caporaso che ha espresso il suo cordoglio: “Siamo devastati da quanto accaduto. A nome mio, dell’amministrazione e dell’intera comunità voglio esprimere vicinanza e affetto alla famiglia Carofano. A Pasquale Carofano, già sindaco di Telese e zio del ragazzo tragicamente scomparso, voglio inviare il mio fraterno abbraccio oltre che le più sentite condoglianze. Invito i miei concittadini a rivolgere una preghiera speciale per Pier Francesco e per tutti i giovani”.

Articoli correlati

Back to top button