Cronaca

Sant’Angelo a Cupolo, rapina i genitori del suo creditore

Un 30enne di Sant’Angelo a Cupolo ha messo a segno una rapina ai danni dei genitori di un uomo che, a suo dire, gli doveva dei soldi. Non riuscendo ad ottenere il denaro, si è introdotto nell’abitazione e ha rapinato le vittime di alcuno oggetti d’oro.

Rapina i genitore di un contabile che gli deve dei soldi

Il sostituto procuratore ha notificato a S.S., 30 anni, dopo le indagini dei carabinieri, un provvedimento di chiusura delle indagini ipotizzando i reati di estorsione e rapina. Secondo l’accusa, nel maggio del 2017, il 30enne chiede ad un contabile una somma di denaro dicendo che serviva per un clan malavitoso. Alla fine era riuscito a farsi consegnare mille euro. Ma, non soddisfatto della cifra, aveva messo a segno la rapina.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto