Cronaca

Solopaca, allarme bomba sulla Telesina: era un rilevatore

Attimi di paura a Solopaca, per un finto allarme bomba lungo la Telesina. È accaduto nella giornata di ieri, giovedì 19 gennaio, in via Olivella al confine tra Telese Terme come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Solopaca, allarme bomba sulla Telesina: era un rilevatore

Nella giornata di ieri è stato lanciato l’allarme per la presenza di una presunta bomba. Quello che sembrava un ordigno di fattura artigianale, però, era solo un rilevatore di suoni. A trarre in inganno, facendo scattare l’allarme, potrebbe essere stato l’imballaggio con il quale era stato coperto e la posizione in cui si trovava.

Dopo la segnalazione scattata in mattinata, sul posto sono giunti immediatamente gli agenti del commissariato di Telese Terme, gli uomini della Digos, gli agenti della Polizia locale di Solopaca e Telese Terme per gestire il traffico. Sul posto anche i vigili del fuoco del distaccamento del centro termale e gli artificieri della Polizia, arrivati da Napoli, oltre ai sindaci di Telese e Solopaca.

Il finto allarme bomba

Stando a quanto è stato ricostruito, nei pressi di un cancello è stata notata la presenza di un involucro da cui uscivano dei fili di corrente ed un led a luce verde. Ecco perché si è pensato ad una bomba, ma si trattava, appunto, di un rilevatore sonoro come accertato dagli artificieri.

Redazione L'Occhio di Benevento

Redazione L'Occhio di Benevento: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button