Cronaca

Accoltella l’ex marito: donna condannata a 9 mesi a Benevento

Una donna di Benevento condannata per aver accoltellato l’ex marito. Per la 55enne P.R. l’imputazione è stata derubricata da tentato omicidio a lesioni aggravate, con una condanna a 9 mesi con pena sospesa come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Benevento, accoltella l’ex marito: donna condannata a 9 mesi

Il verdetto è stato emesso ieri, lunedì 9 gennaio, dal gup Gelsomina Palmieri, al termine del rito abbreviato. Il pm Patrizia Filomena Rosa aveva chiesto una condanna per tentato omicidio e una pena di due anni e due mesi, con la concessione delle attenuanti.

I fatti risalgono al 6 aprile del 2020, quando il 57enne C.G., beneventano, fu ferito dall’ex moglie nella loro abitazione. Nonostante l’accusa di tentato omicidio, nei confronti della donna non furono adottati provvedimenti.

Le accuse

In particolar modo, la donna accusava il coniuge di aver instaurato una relazione extraconiugale che portava avanti da tempo. Ha sostenuto di aver preso un coltello e di averlo colpito più volte. L’uomo fu condotto all’ospedale Fatebenefratelli dove fu sottoposto ad un intervento chirurgico per suturare le ferite, si erano accorti come fossero incompatibili con quanto dichiarato dall’uomo. La vittima ammise che, in realtà, il ferimento era scaturito nel corso di una lite con la moglie.

Redazione L'Occhio di Benevento

Redazione L'Occhio di Benevento: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button