Cronaca

Benevento, momenti di tensione al carcere di Capodimonte: camicia di forza per un detenuto barese

In serata, presso il carcere di Capodimonte, i poliziotti del penitenziario non hanno potuto fare a meno di far ricorso al servizio danitario per praticare un Tso su un detenuto barese di 25 anni.

Tensione a Capodimonte, camicia di forza per un detenuto

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, il 25enne gira ormai presso gli istituti penitenziari da 11 anni a questa parte ed è stato già in passato protagonista di situazioni che hanno generato svariati stati di allerta.

Nonostante sia stato accompagnato da sei agenti, è andato in escandescenza anche nell’ambulanza e non è stato potuto fare a meno di utilizzare la camicia di forza per bloccarlo.

Le motivazioni che hanno costituito l’estremo provvedimento sono le seguenti: tentativo di suicidio, atteggiamenti violenti e anche evidenti condizioni psichiche alterate.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2016, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto