Cronaca

Benevento, 30enne condannato per stalking e lesioni

Un 30enne della provincia di Benevento è stato condannato per stalking e lesioni nei confronti della sua ex fidanzata. Per quasi cinque anni l’avrebbe minacciata, procurandole lesioni. L’incubo, per la donna, sembra essere finalmente terminato come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Stalking e lesioni, condannato 30enne della provincia di Benevento

Il 30enne residente in un comune del pre-Fortore è stato condannato a un anno e due mesi con le accuse di stalking e lesioni ai danni della donna con la quale aveva vissuto una relazione. La sentenza è stata emessa dal gup Pietro Vinetti all’esito del rito abbreviato.

I fatti risalgono al 2017, quando la donna fu aggredita dall’uomo in auto. In particolar modo, l’avrebbe strattonata e tirata per i capelli, facendole battere la testa contro il finestrino. Poi, l’avrebbe colpita con pugni e calci, provocandole contusioni multiple e un leggero trauma cranico, con la donna che finì all’ospedale San Pio di Benevento, con una prognosi di sette giorni.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali. È responsabile della redazione centrale del network giornalistico L'Occhio.

Articoli correlati

Back to top button