Cronaca

Amore per i cani, lei invia 28 foto dei suoi organi sessuali e lui le pubblica

Caso di reveng p0rn a Benevento: 28 foto intime pubblicate in rete.  Il sostituto procuratore Stefania ha chiesto il rinvio a giudizio

Caso shock di revenge porn Benevento. Il sostituto procuratore Stefania ha chiesto il rinvio a giudizio per un 47enne residente in un centro a pochi chilometri dal capoluogo sannita come riportato da Ottopagine.

Benevento, la passione per i cani e il revenge porn

L’udienza preliminare dinanzi al gup Loredana Camerlengo si terrà nella giornata di mercoledì 23 marzo. In quella sede si dovrà decidere se fissare o meno il processo a carico dell’uomo, difeso dall’avvocato Angelo Leone. L’uomo è accusato accusato di aver diffuso illecitamente, senza il consenso dell’interessata, una serie di foto con contenuti sessuali espliciti.

La vicenda

La storia inizia nel novembre del 2019, quando una 30enne residente in Sardegna denunciò la vicenda alla Questura di Cagliari. In particolare, raccontò di aver conosciuto in rete l’imputato, con il quale condivideva la passione per i cani.

Nacque un rapporto di amicizia, interrotto quando venne a sapere che l’uomo aveva pubblicato in rete 28 foto nelle quali aveva immortalato i suoi organi sessuali.

Articoli correlati

Back to top button