Cronaca

Benevento: dopo le scritte blasfeme, il tentato furto alla colonna egizia

Monumenti e reperti finiti nel mirino di ladri e teppisti

Monumenti e reperti di Benevento finiti nel mirino di ladri e teppisti, dopo le scritte blasfeme anche il tentato furto alla colonna egizia.

Benevento, tentato furto alla colonna egizia

L’altra notte nei pressi dell’ingresso del “cimitero dei morticelli”, nella zona di via Teatro Romano, sconosciuti hanno tentato di rubare la colonna di granito risalente al periodo egizio. Secondo quanto riportato dal Mattino, l’eccessivo peso, però, ha fatto fallire il colpo. A denunciare l’accaduto il rappresentante del Fai Giuseppe Fusco, presidente del comitato di quartiere Trivium. Sul posto si è recata anche una pattuglia della polizia che ha potuto appurare che la colonna è stata spostata e trascinata per qualche metro, dopodiché i malviventi sono stati costretti a desistere. Questo episodio è avvenuto nella stessa zona in cui vandali, armati di bombolette spray, hanno lasciato scritte ignobili.

Articoli correlati

Back to top button