Cronaca

Benevento, dipendente del bar palpeggiata: 55enne ancora ai domiciliari

Benevento, dipendente del bar palpeggiata: 55enne ai domiciliari fornisce la sua versione dei fatti davanti al gip

È agli arresti domiciliari il 55enne Giuseppe Colangelo di Torrecuso, accusato di aver palpeggiato una dipendente del suo bar. Ieri, martedì 8 giugno. l’uomo è stato ascoltato dal Gip al quale ha fornito la sua versione dei fatti, sostenendo di non aver abusato della 20enne, che, a suo dire, non si sarebbe sottratta alle avances e, quindi, era consenziente.

Torrecuso, dipendente del bar palpeggiata: 55enne ai domiciliari

Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, la denuncia sarebbe partita da divergenze sul compenso corrisposto a fine mese nei confronti della 20enne. Già all’indomani dei fatti, l’uomo si recò in Questura dove fornì un’altra versione dei fatti, del tutto diversa da quella resa dalla giovane. In particolar modo avrebbe fatto riferimento alle immagini delle telecamere installate all’interno del locale.

Il filmato

Secondo l’indagato, il filmato chiarirebbe la sua estraneità ai fatti, così respingendo le accuse della dipendente  perché da quelle immagini non risulterebbero tracce di una violenta reazione della donna.

Articoli correlati

Back to top button