Cronaca

A bordo di un furgone rubato, vedono i carabinieri e scappano: fuga a piedi dopo l’inseguimento sull’Appia

Inseguimento notturno sull'Appia, furgone abbandonato ad Arpaia. Malviventi in fuga a piedi e mezzo riconsegnato al proprietario

Pauroso inseguimento sulla Appia dove, la scorsa notte, due uomini a bordo di un mezzo non si sono fermati all’alt dei carabinieri della Stazione di Arpaia. Alle 2 circa, equipaggio della Stazione Carabinieri di Arpaia impegnato in servizio perlustrativo sulla SS7 Appia, ha intercettato un furgone con due occupanti i quali, non fermandosi all’alt imposto dai militari, si sono dati ad una precipitosa fuga.

Appia, inseguimento nella notte fino ad Arpaia

Inseguiti per alcuni chilometri e ormai braccati grazie anche all’intervento in ausilio di altro equipaggio della Radiomobile della Compagnia di Montesarchio,  i malviventi, giunti nei pressi del centro di Arpaia, hanno abbandonato il veicolo per fuggire a piedi nelle campagne circostanti riuscendo a far perdere le proprie tracce nonostante il tentativo dei militari che si erano posti alla loro ricerca a piedi.

Furgone rubato in settimana

Gli accertamenti immediati hanno consentito di appurare che il veicolo, un Fiat Cubo, era stato rubato lo scorso 20 aprile ad Arpaia mentre all’interno sono stati rinvenuti arnesi atti allo scasso, poi sottoposti a sequestro. Sul posto è stato altresì inviato personale specializzato per i rilievi del caso. Il veicolo è stato riconsegnato al legittimo proprietario. Sono ancora in corso indagini tese all’identificazione dei componenti della banda di malviventi.

Articoli correlati

Back to top button