Cronaca

Pedopornografia, don Nicola De Blasio resta ai domiciliari

La misura cautelare scaturisce da una indagine della Procura di Torino

Don Nicola De Blasio, parroco a Benevento e direttore della Caritas diocesana, indagato per detenzione di materiale pedopornografico, resta agli arresti domiciliari. Lo ha deciso il gip del Tribunale di Benevento al termine dell’udienza di convalida tenutasi in mattinata.

Benevento, don Nicola De Blasio resta ai domiciliari

La misura cautelare scaturisce da una indagine della Procura di Torino e da una perquisizione della Polizia Postale che ha rinvenuto dei file pedopornografici su un computer in uso al sacerdote. Don Nicola – secondo i suoi legali – ha risposto a tutte le domande dei magistrati negando fermamente «ogni tipo di impulsi nei confronti delle immagini».

Articoli correlati

Back to top button