Cronaca

San Nicola Manfredi, sindaco contro parroco: “Deve andare via”

"Tra le altre brutte cose che ha detto, ha anche aggiunto che siamo tutti responsabili delle sue condizioni di salute"

Non proprio una mattinata serena, come pure Pasqua vorrebbe, quella vissuta dai fedeli di contrada Iannassi, a San Nicola Manfredi. Parla addirittura di “comunità ferita” il sindaco Arturo Vernillo che si scaglia contro il parroco.

Pasqua turbolenta a San Nicola Manfredi, sindaco contro parroco

E nel suo mirino ci sono le parole preferite, proprio al termine della funzione religiosa celebrata nella piccola cappella del luogo, da padre Antonio De Maglie, parroco della parrocchia che fa capo a Santa Maria Ingrisone. A far infuriare il sindaco le telefonate e i messaggi dei fedeli. “… Alla Chiesetta il parroco prima di dare la benedizione finale ha detto di voler dire due parole e con tono velenoso ha accusato la politica di voler interferire nella religione. Tra le altre brutte cose che ha detto, ha anche aggiunto che siamo tutti responsabili delle sue condizioni di salute… Siamo rimasti senza parole” – si legge in uno dei tanti messaggi ricevuti e pubblicati dal sindaco sulla sua pagina Facebook.

E per Vernillo non esiste, ora, altra strada che quella dell’allontanamento di padre Antonio: “Si è superato ogni limite – scrive la fascia tricolore – Il Vescovo deve prendere atto che il popolo di Iannassi, delle contrade e molti di Santa Maria Ingrisone non vogliono più questo parroco. E il sindaco sarà con loro: deve andare via”.

Articoli correlati

Back to top button